Sulla questione morale

Mentre tutti parlano di questione morale, danni al partito e classi dirigenti, mi è venuto in mente un aneddoto che ho letto qui:

“Nell’immediato dopoguerra in alcune borgate della cosiddetta (allora) “cintura rossa” di Roma, giovani disoccupati iscritti al Pci, privi di qualsiasi fonte di sostentamento e possibilità di lavoro onesto, erano costretti a rubare. Ma prima di sparire nelle tenebre della notte, depositavano nelle mani del segretario della Sezione le loro tessere di iscrizione al partito, affinché in caso di arresto la polizia non le trovasse nelle loro tasche e non si potesse leggere sui giornali reazionari del mattino dopo: “Assicurata alla giustizia una banda di ladri comunisti”. “


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...